Rime Di Tullia D'Aragona, Cortigiana del Secolo XVI

Rime Di Tullia D'Aragona, Cortigiana del Secolo XVI

By (author) 

List price: US$15.84

Currently unavailable

Add to wishlist

AbeBooks may have this title (opens in new window).

Try AbeBooks

Description

Estratto: ... celeste virtu puo cio che vuole. E 'n voi mirando grazie si divine chi ha piu gentil spirto piu v'onora, altri d'invidia si lamenta e dole. V. 7 adorata; C. D. odorata. 8 E. Quindi. 11 fa. 14 duole. Componimenti poetici, ecc., ediz. cit., pag. 116. - Risposta al sonetto del MARTELLI: Se 'l mondo diede allor la gloria a Arpino. L. - A Simone Porzio Porzio gentile, a cui l'alma natura e i sacri studi han posto dentro 'l core virtu, ch'esser vi fa primo cultore di lei, cui 'l cieco mondo oggi non cura; poi che rendete a feconda coltura sue alpestre piaggie, onde d'eterno onore semi spargete, e d'immortal valore cogliete frutti che 'l tempo non fura; piacciavi, prego, che vostra alta mente a l'umil pianta mia volga il pensieio, s'ella forse non n'e del tutto indegna, che di quel che per me poter non spero, col favor vostro a la futura gente di maraviglia ancor si fara degna. LI. - A Giordano Orsini Alma gentil, in cui l'eterna mente, per farvi sovra ogni alma, bella e chiara, pose ogni studio; onde per voi s'impara la via di gir al ciel sicuramente; si come il mondo della piu eccellente cosa di voi non ha, ne tanto cara; e come sola sete e non pur rara d'ogni virtute ornata interamente; potess'io dirne appien quanto 'l cor brama, che d'invidia empirei e di dolore ogni spirto piu saggio e piu gentile, benche vostro valor eterna fama per se vi acquisti, caro mio signore, quanto 'l sol gira e Battro abbraccia e Tile. LII. - Al Card. di Tournon Sacro pastor, che la tua greggia umile, di caritade acceso e d'Amor pieno, guidi fuor del mortal camin terreno, per ricondurla al suo celeste ovile; se 'l ben'oprar ti rende a Dio simile, or che raggio divin le scalda il seno, ricevi o Santo nel tuo pasco ameno questa tua pecorella errante e vile; si che possa ridotta in piagge apriche, ove nocer non puo contraria sorte, ne fiere stelle al nostro danno intente; poste in oblio l'acerbe sue fatiche fuggir le pompe, e disprezzar la morte, ...show more

Product details

  • Paperback | 40 pages
  • 189 x 246 x 2mm | 91g
  • Rarebooksclub.com
  • United States
  • Italian
  • black & white illustrations
  • 123668589X
  • 9781236685896