Per Sempre Inanna

Per Sempre Inanna

By (author) 

Free delivery worldwide

Available. Dispatched from the UK in 4 business days
When will my order arrive?

Description

La stella Venere che brilla nella notte ed e l'ultima a lasciare il cielo al mattino. La stella Venere e la dea Inanna, la piu antica fra le dee. Nasce nel popolo Sumero ..".quando la terra era giovane e gli dei camminavano in mezzo agli uomini." Venere e il Sole, i due pianeti gemelli figli del dio Sin, la Luna. E una storia antica che prende avvio dalla creazione dell'Uomo e segue le vicissitudini degli Dei con caratteri cosi simili a quelle degli uomini da confonderli. Gli Dei si arrabbiano per il vociare degli uomini e mandano un Diluvio a sterminarli, salvo poi pentirsene quando si accorgono che non ci sara piu nessuno a svolgere il lavoro dei campi ed a fare le offerte. Come fa ad esistere un Dio se non c'e nessuno ad adorarlo? Per loro fortuna un dio scaltro, Enki (Ea per i babilonesi), ha fatto costruire un'Arca ad un suo devoto e l'Umanita e salva e con essa anche gli Dei. Sono le storie antiche del mondo, come quella di Sargon raccolto in una cesta nelle acque per poi diventare Re. Storie che gli ebrei hanno sentito negli anni di prigionia presso Babilonia e fatte proprie nella Bibbia. E scavando nei luoghi indicati dal Vecchio Testamento che Layard scopre Ninive ed i Lamassu, i tori androcefali alati. Prima di lui Botta e poi tutti gli altri grandi archeologi, come Woolley e Max Mallowan, che hanno riportato alla luce le vestigia di quell'epoca. Come fa ad Ebla la spedizione archeologica della Sapienza di Roma. Attraverso le loro scoperte e quelle dei loro illustri predecessori scopriremo le radici della storia del mondo. Ed e una storia che si ripete nei suoi molteplici miti, cambiando nomi e personaggi. La discesa agli Inferi: Inanna e Dumuzi, ma anche Orfeo ed Euridice o Izanagi e Izanami, i due sposi fratello e sorella giapponesi. La discesa agli inferi non rappresenta altro che l'alternarsi delle stagioni come avviene quando Dumuzi lascia gli inferi per riportare le greggi al pascolo o come Persefone che ritorna dalla madre Demetra. Insieme ad Inanna, che avra cambiato popolo e nome, scopriremo che anche fra gli Dei esistono delle lotte per il potere e solo chi sapra adattarsi ai mutamenti della storia sopravvivra. Cosi Inanna da dea guerriera diventera la dea dell'amore, del parto e della procreazione. Sara chiamata Istar, Ishtar, Atargatis, Astarte, Cibele, Iside, Artemide, Aphrodite. Mutera caratteristiche ed oltre al pianeta Venere sara anche la Luna. Tutto questo lo rivivra, attraverso i documenti e le visioni, Gianna, un'epigrafista della spedizione italiana ad Ebla che e decisa a scoprire di piu su certi avvenimenti particolari seguiti dalla presa di potere di Marduk, il nuovo dio capo del Pantheon babilonese. C'e anche la carta XXI dei tarocchi con quattro simboli particolari: il Mondo. L'essere androgino nell'uovo primordiale con quattro simboli ai lati: il Toro - Marduk, Nebo e l'uomo o suo figlio Nabu detto poi Thot, Nergal e il Leone e Ninurta e l'aquila. Oppure e solo una serie di coincidenze... Perche Gianna mette a repentaglio la sua carriera accademica per lanciarsi in questa ricerca? Forse la risposta e nel nome: Gianna e il nome piu antico che esista e significa Inanna. Sara una storia, questa, scritta scrutando il Cielo notturno, lo Shitir Shame: "Il libro delle stelle" che ci rivelera i sogni di un tempo passato quando gli uomini e gli dei camminavano insieme sulla terra. Alla fine del romanzo una breve sintesi sulla storia della Mesopotamia fino alla caduta di Babilonia ed un Glossario."show more

Product details

  • Paperback | 260 pages
  • 133 x 203 x 14mm | 272g
  • Createspace
  • United States
  • Italian
  • black & white illustrations
  • 1507759819
  • 9781507759813

About Floreana Nativo

Ho voluto danzare con i miei sogni, intessendo storie che riguardano soprattutto il mondo dei Tarocchi. Sono nati cosi, per la casa editrice Lo Scarabeo di Torino, le sceneggiature de "I Tarocchi delle Principesse" per le matite di Severino Baraldi, "I Tarocchi del Fuoco" ed in ultimo "I Tarocchi del Femminile Sacro" ambedue disegnati dal talentuoso Franco Rivolli, autore anche della copertina di "Per Sempre Inanna." Sogni e ricerca sul mito quindi. Ma cos'e il mito se non il sogno idealizzato di un popolo? E Inanna, dea e donna, non e altro che la ricerca delle radici del mito della Grande Madre. "Per Sempre Inanna" e un romanzo storico per cui i riferimenti e gli agganci con la storia dei popoli sono reali. Sembra che una propensione alla ricerca sia parte del mio codice genetico, dato che e gia stato pubblicato per la casa editrice Editoriale Programma il manuale "Leggere i Tarocchi" ed e uscito nel Novembre 2014 il libro, sempre per la stessa casa editrice, "La Superstizione dalla Mesopotamia all'Europa fra religione e magia." Ed eccoci fatalmente ritornati alla Mesopotamia, l'inizio della civilta. "Le parole che feriscono come chiodi": nasce la scrittura cuneiforme. L'inizio della scrittura e della poesia. Poesia che mi affascina e coinvolge, tanto che ad uno stile poetico ho fatto ricorso per cercare di rendere l'atmosfera del romanzo su Inanna. Poesia che ho utilizzato anche in "Leggere i Tarocchi" per introdurre i 22 Arcani Maggiori. Poesia per vivere, perche senza di essa la vita sarebbe priva di armonia. Per iniziare il 2015 su Amazon e uscito l'e-book "La materia in nero dei Tarocchi." Un ritorno ai tanto amati Tarocchi anche se, in questo caso, personificati in tre diverse coppie. Elemento in comune la presenza di un "Appeso," il XII Arcano dei Tarocchi che deve fare delle scelte. Saranno quelle giuste? Ma non voglio svelarvi troppo. E nel cassetto? Fiabe, saggi, romanzi, poesie. Idee che attendono, nel loro bozzolo, l'occasione per trasformarsi in farfalla e prendere il volo. Dipendera da tante cose, non ultima l'editore giusto. L'importante comunque e continuare a lottare per sperare e sognare ancora. Credere in se stessi ed andare avanti perche se si smette di sognare, si comincia a morire."show more