La critica e i suoi fintivi

La critica e i suoi fintivi

  • Paperback
By (author) 

Free delivery worldwide

Available. Dispatched from the UK in 3 business days
When will my order arrive?

Description

"Il principio di simulazione ha avuto ragione del principio di realtà". Se si volesse riassumere in due parole lo spirito che anima le poche pagine di questo libro per certi versi "impertinente" (o "importuno" o "sorprendente", stando alla formulazione heideggeriana del "fuori uso"), si potrebbe ricorrere (o ipotecarla in modo volutamente "arbitrario") a questa perentoria frase di Baudrillard. E in effetti il côté simulatorio da "opera da tre soldi" pseudoscientifica, "surrogato filosofico" o finta Geistwissenschaft ultramoderna, è quello tipico del regno delle apparenze, del simulacro, dell'idolo decaduto e, unitamente ad essi, quello dell'impegno nei confronti di una cultura "minore" che esige con fermezza il restare tale, assumendo le ragioni estetiche del falso, del secondario, del derivato, ma anche quelle etiche e pedagogiche di una filosofia da "fare", secondo le intenzioni di Deleuze e Guattari.show more

Product details

  • Paperback | 124 pages
  • UNI Service
  • 9788861781177