La Strega Ovvero Degli Inganni de' Demoni

La Strega Ovvero Degli Inganni de' Demoni

List price: US$5.60

Currently unavailable

Add to wishlist

AbeBooks may have this title (opens in new window).

Try AbeBooks

Description

Estratto: ...e quando le bisogna essere intenta a far la guardia, e senza sonno; cosi doversi ancora essere sollecito all'andare a quel giuoco, e quivi consumare tutta la notte dandosi buon tempo; ovvero perche si dicesse, che una certa parte di quell'uccello incita le donne a lussuria. Pote similmente essere indizio di qualche amore piu occulto e piu crudele, trovandosi scritto l'oche aver desiderato con libidine altri fuor della loro spezie. E cosa nota appresso di Plinio di un fanciullo d'Argo chiamato Oleno, e di Glauco citaredo del re Tolomeo, de' quali si dice che le oche se n'erano innamorate. Dove io credo che Plinio errasse, perocche Teofrasto nel suo libro degli amori dice, che il fanciullo si chiama per nome Anfiloco e non Oleno, ma Olenio era il nome della patria, ne quello e al tutto inconveniente, imperocche i piedi dell'oca sono gia stati avuti nelle delizie dei conviti, e per questo forse si puo dire aver voluto dinotare che le vivande scelte della mensa di Diana eran da essere preposte non pure all'altre, ma ancora a quelle della mensa del sole d'Etiopia, dove non si legge che vi fusseno usati i pie dell'oca, i quali forse per paura Messalino Cotta infino a qui non gli ha messi in uso. Queste cose mi piaceno piu che dire che l'oche abbiano a essere celebrate con nome di sapienza; per aver conversato ancora con Lachide filosofo nei bagni; perch'io credero piuttosto che questa sorte di domestichezza sia simile a quella d'Aiace Locrense col dragone, e non fusse difforme da quella voce famigliare che Socrate sentiva sonarsi negli orecchi, ovvero da quella che pronosticava ad Agamennone e Menelao, e a Priamo, secondo che si legge nel poema intitolato delle pietre, che e attribuito ad Orfeo, ne e al tutto fuor di ragione il credere, che quei piedi voglino significar la prestezza del cammino, con la qual siano portate al giuoco, conciossiache noi non leggiamo alcun altro uccello mai aver fatto tanto viaggio con i suoi piedi, quanto...show more

Product details

  • Paperback | 32 pages
  • 189 x 246 x 2mm | 77g
  • Rarebooksclub.com
  • United States
  • English, Italian
  • black & white illustrations
  • 1236687043
  • 9781236687043