Dislessia-disgrafia. Azione 2: La motricità; azione 3: Le percezioni; azione 4: La memoria

Dislessia-disgrafia. Azione 2: La motricità; azione 3: Le percezioni; azione 4: La memoria

  • Book

List price: US$10.60

Currently unavailable

We can notify you when this item is back in stock

Add to wishlist

AbeBooks may have this title (opens in new window).

Try AbeBooks

Description

Le Azioni 2 (La motricità), 3 (La percezione), 4 (La memoria) corrispondono ad ambiti di funzioni che compongono le prestazioni della lettura e della scrittura e che risultano interessate dal disturbo da DSA in quanto sintomi secondari. Dislessia, disgrafia e discalculia costituiscono un disturbo neuromotorio funzionale, di tipo qualitativo, definibile come disprassia sequenziale, un disordine funzionale che si manifesta anche nella motricità (soprattutto rapida e crociata), nelle sequenze percettive e nell'inseguimento percettivo, nella memoria d'ordine o sequenze mnestiche ecc. Il lavoro abilitativo in questi ambiti contribuisce notevolmente al potenziamento dei circuiti neurali (schemi, pattern, moduli, cablaggi inter-emisferici) che regolano le funzioni esecutive umane coordinate nel tempo e nello spazio. Il lavoro si inserisce nella Collana di Pedagogia clinica e dunque nell'ampia cornice teorica e professionale della pedagogia clinica e professionale e, in particolare, nell'organico Sistema CO.CLI.T.E. (Cognitivo CLInico Trattamento Educativo) composto da dodici azioni cognitivo-dinamiche, azioni che lavorano in un regime di dinamicità, sulla cognitività, ovvero sull'organizzazione e coordinazione del pensiero e che come tratto dominante hanno l'adesione ad una concezione dinamica e qualitativa dei DSA, in quanto disturbo parzialmente pervasivo (che manifesta disprassie in molteplici altri ambiti funzionali).show more

Product details

  • Book | 80 pages
  • Junior
  • 9788884343666