Arco Di Trionfo

Arco Di Trionfo

By (author) 

List price: US$15.00

Currently unavailable

We can notify you when this item is back in stock

Add to wishlist

AbeBooks may have this title (opens in new window).

Try AbeBooks

Description

In quei giorni i donatori di ovuli non esistevano e c'era solo un modo per un nascituro di arrivare fra noi. Immaginate una donna che s'innamora di un uomo che non puo vederla. Immaginate una donna che non possa avere figli, ma deve fornirne uno per motivi dinastici e lo concepisce con l'aiuto inconsapevole del suo amante cieco e della sua amica lesbica pienamente consapevole. Ma chi fu veramente Margaux von Wuttembach? Una musicista, una prostituta, una milionaria, una maga? un'avventuriera dei sensi come qualcuno la defini? Una donna la cui vita s'intreccia con quella della Germania di Adenauer e Fassbinder. E' infatti assieme al suo paese che la vediamo risorgere dalle rovine del passato, e questo libro del resto puo darcene solo brevi accenni. Ma continuate ad immaginare un principe siciliano, ma mezzo inglese, abbastanza da trovarsi a combattere assieme ai Tommies del Generale Montgomery contro i membri della sua stessa famiglia; un uomo che a guerra finita diventa cieco per l'esplosione di una mina. In questa sua parentesi buia Foudroye e Margaux s'incontrano e danno inizio ad un'intensa storia d'amore. Sarebbe piu appropriato dire un intrigo mascherato da storia d'amore. E' lo schema di questa storia all'indomani della seconda guerra mondiale. Siamo in Sicilia, il futuro carico di energie e in estremo contrasto col passato; la grande Guerra e passata ma vi sono ancora dei rigurgiti come dopo ogni grosso terremoto, uno di questi e certamente la guerra di liberazione del Tirolo che funge da magnete a questa storia sempre in movimento, dalla Sicilia dove inizia, alle montagne dell'Oberzalberg, a Parigi al seguito di quell'aristocrazia i cui sogni erano stati si consegnati alla memoria del mondo, ma parti di essi continuavano a vivere fra i confini della MittelEuropa forse perche la Mitteleuropa non e uno Stato: e' una cultura o un destino, i suoi confini sono immaginari e devono essere ridisegnati al formarsi di ogni nuova situazione storica. (Milan Kundera) Mentre personaggi ed eventi non smettono mai d'inseguirsi, la realta raramente prova di essere tale: non si sa mai veramente se si e a Berlino sotto le bombe del Generale Patton, in Algeria coi meharisti del Colonnello Martin, chez Maxim con i vincitori di ieri o i vincitori di oggi; anche quando veniamo coinvolti nella guerra in Sud Tirolo, non possiamo mai veramente non sentirci parte di una donchisciottesca atmosfera. In quell'incontro con Hemingway per esempio si arriva fino a pensare che lo scrittore possa essersi smarrito nelle pagine di un altro romanzo. Ma poi e proprio a la Place de La Contrescarpe che lo incontriamo, li dove aveva vissuto e aveva scritto Parigi E' Una Festa Mobile, magari in un periodo diverso. Ma le stagioni del tempo in questa storia sono come ali di farfalla che continuano a sovrapporsi."show more

Product details

  • Paperback | 230 pages
  • 215.9 x 279.4 x 13.21mm | 671.31g
  • Createspace
  • United States
  • Italian
  • black & white illustrations
  • 1514354454
  • 9781514354452

About Luigi Belmonte

Circa le mie origini. Veniamo da Ulisse, Polifemo, Casta Diva, dai Vespri, dal Gattopardo. Abbiamo parlato in vulgaris prima di tutti. Il mio nome e Luigi Bruno di Belmonte e sono siciliano dalla testa ai piedi, A un certo punto della mia vita ho scoperto La Shakespeare and Co. La libreria di Parigi dove Joyce e per primo apparso. E' accaduto nella magica atmosfera di quella libreria che ho scoperto Conrad e me ne sono innamorato non tanto per le sue storie quanto per il suo coraggio nel presentare il suo lavoro in una lingua che non era la sua ma che amava piu della sua. In breve avrei anch'io sposato la sua cultura. Ho scritto Arco di Trionfo circa trenta anni fa e per tanti anni ho sempre avuto delle perplessita nell'usare lo stesso titolo usato da Remarque. Ma poi mi sono detto, chissa quante sono le storie che si sono innamorate dell'Arco e chissa quanti amanti ha avuto il signore degli Champs Elysee, una piu, una meno, non fa differenza."show more